Main Page Sitemap

Ultime vincite gratta e vinci brescia


ultime vincite gratta e vinci brescia

Sei anni fa vincita identica nello stesso tabacchi il 2 settembre del 2018.
E ora vivrà di rendita: "Sarà corso subito in banca!" il 26 aprile del 2018, gratta e vinci da sballo, attimi di incredulità: "Era emozionatissimo, non sapeva cosa dire" il 17 aprile del 2018.
IN testa alla classifica resiste il Lazio, con un milione 400 mila tagliandi venduti, in calo del 14,8 per cento rispetto alledizione 2017; la Lombardia è equivalenza taglie jeans seconda a livello nazionale, con 1,2 milioni di biglietti staccati tra ricevitorie, bar e autogrill, con un calo superiore.Gli altri biglietti già in parte grattati, e non vincenti, venivano poi rimessi in vendita senza che nessuno si accorgesse di nulla.Si dice che la fortuna sia una dea bendata, che cambi i destini in modo imprevedibile.A quanto pare è il primo caso bresciano di una truffa del genere, ma non il primo a livello nazionale.Una volta verificata la vincita, la mossa successiva era quella di imboscarsi i Gratta Vinci fortunati, comunque pagandoli regolarmente: insomma se li comprava da solo.Luomo, da quanto risulta, si limitava a intascare cifre sotto i 500 euro, onde evitare di incappare in controlli che avrebbero scoperto il suo trucco.Con abile mossa, eseguita con precisione al dettaglio, un barista truffaldino, titolare di un locale nella zona di Sabbio Chiese riusciva ad anticipare i biglietti vincenti del «Gratta Vinci era in grado di verificare quali fossero quelli fortunati, se li comprava da sé e poi.Mezzo milione di euro al "gratta e vinci" ma nessuno sa chi sia il fortunato il 31 agosto del 2018, vince mezzo milione di euro con un "gratta e vinci" da 5 euro l' 8 agosto del 2018, pensionato 'gratta' e vince 5 milioni.Non si conosce invece la quantità di biglietti vincenti che ha intascato in questo periodo il barista.BresciaToday è in caricamento, non sei registrato?In questo caso però niente denuncia: il peso della merce sequestrata è infatti inferiore ai cinque chili, la soglia minima per far scattare il procedimento penale.Brescia va alla ricerca dellappuntamento con la fortuna.
Almeno per un po: non è dato sapere per quanto tempo la truffa sia andata avanti, probabilmente per mesi, ma sta di fatto che a un certo punto qualcuno ha cominciato a sospettare di lui.
Uno di loro si è però accorto del trucchetto e si è rivolto ai militari dellArma dei Carabinieri di Sabbio Chiese e la sua denuncia ha fatto scattare le indagini.
Altre, invece, è ben pilotata.
Stasera, come da tradizione, ci sarà lestrazione dei tagliandi vincenti della Lotteria Italia, in diretta su Rai Uno nel corso de «I soliti ignoti la provincia aspetta il «colpo grosso dopo anni in cui i primi cinque premi si sono tenuti lontani dal territorio bresciano.
Con un "grattino" da 20 euro scopre di essere milionaria e poi sviene in tabaccheria il 13 settembre del 2018, sconosciuto vince un milione di euro al "gratta e vinci poi si fa vivo con un biglietto l'11 settembre del 2018, gratta due biglietti.Di fronte allevidenza, il barista non ha potuto fare altro che ammettere le sue colpe: i carabinieri hanno così provveduto al sequestro di 48 biglietti già grattati quanto basta: tutte vincite di poco conto, da qualche decina a qualche centinaio di euro, soldi che potevano.Lultima risale al 2003, totalizzata in un autogrill di Roncadelle.Ai clienti finivano invece soltanto biglietti non vincenti.Marone: Gratta Vinci da 200.000 euro, anziana rischia di svenire nel gennaio del 2014, un gratta vinci da 100.000 euro, poi sviene in ricevitoria.Tassa sulla fortuna, quanto va allo Stato quando giochiamo mercoledì, 13 febbraio, gratta e vinci da sogno: premio da mezzo milione con 20 euro martedì, 15 gennaio, gratta e vince 500mila multe sconto 30 euro, titolari del bar pubblicano la foto del biglietto fortunato il 6 dicembre del.San Polo il 29 maggio del 2015, brescia: venduto un "Gratta e Vinci" da tre milioni di euro il 9 gennaio del 2015, brescia: vince per due volte.000 euro nella stessa ricevitoria nel novembre del 2014.Lultima vincita cospicua, infatti, risale alledizione 2015, quando in un autogrill di Rezzato fu venduto il biglietto che valse mezzo milione di euro; e bisogna risalire al 2003 per registrare un altro colpo di fortuna, che valse un milione e mezzo di euro.Finché non sono arrivati i carabinieri, che hanno effettivamente smascherato la truffa: e proprio per truffa è stato denunciato, in attesa di ulteriori accertamenti che potrebbero anche aggravare la sua posizione giudiziaria.Come riferiscono i militari della compagnia di Salò, che hanno coordinato le indagini, luomo aveva scoperto «un astuto sistema» per incassare le vincite in denaro: per intenderci, grattava leggermente il biglietto in un punto ben preciso, dove era presente il codice che permette al lettore.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap