Main Page Sitemap

Quando tagliare la lavanda


Moltiplicazione Il nastrino può essere moltiplicato in vari modi: per seme o per radicazione di parti della tagli di capelli fini e lisci pianta.
Potature Le potature sono indispensabili se non vogliamo che come tagliare capelli ricci lunghi la nostra lavanda invecchi precocemente e vada, come si dice in gergo, subito a legno.
Scaldare a 45 lolio.
Rimedi: toglietele con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool o se la pianta è grande e in vaso, potete lavarla con un acqua e sapone neutro strofinando molto delicatamente con una spugna per rimuovere i parassiti, dopo di che la pianta va risciacquata molto.Presenza di necrosi delle foglie e del fusto a livello del terreno La comparsa di queste aree necrotiche di aspetto oleoso che via via si ricoprono di un feltro biancastro che altro non è che il micelio del fungo può essere causata da diversi agenti.Tecnica colturale Il Chlorophytum è una pianta che ama la luce e anche il sole diretto purchè venga protetta dalle insolazioni durante i periodi di maggiore caldo.Nel scegliere la tecnica da adottare occorre tenere presente che la moltiplicazione per seme ha con se lo svantaggio che, subentrando la variabilità genetica, non si è certi che si avranno delle piante uguali alle piante madri, nel qual caso qualora si voglia ottenere.Variegatum dove i margini delle foglie sono bianchi; Chlorophytum comosum.La nasa, negli anni ottanta aveva diffuso i risultati su uno studio di diverse piante nel quale risultava che il Chlorophytum aveva la capacità di purificare l'aria e in particolare assorbiva quasi il 95 del monossido di carbonio dell'ambiente nel quale si trovava.Si può tentare di salvare la pianta, rinvasando immediatamente (eliminate tutta la vecchia terra e lavate accuratamente il vaso e disinfettatelo con varechina) ed eliminando tutte le parti colpite e cospargendo le radici con una polvere fungicida ad ampio spettro.Abbiate cura che l'attrezzo che usate per il taglio sia pulito e disinfettato (preferibilmente alla fiamma) per evitare di infettare i tessuti.I fusti bianchi che si sviluppano dalla rosetta portano dei fiorellini bianchi che, dopo la caduta dei petali, diventano delle piccole plantule usate per la moltiplicazione della pianta.Tra gli alberi ornamentali che spesso vengono sottoposti a potatura ci sono anche i cipressi.Preparazione, mettersi il grembiule.Poco importa, anzi meglio.Moltiplicazione per divisione della pianta Il nastrino è una pianta che cresce molto rapidamente, pertanto può essere moltiplicata anche per divisione della pianta in due o più porzioni.Concimazione e annaffiature, la lavanda non necessita di cure particolari, certo è che se laiuterete con una leggera concimazione (sarà sufficiente del compost ) allinizio della primavera avrà una vegetazione più rigogliosa, così come se lannaffierete con regolarità.È davvero una magia.Già muovevo i primi passi nel magico (non sto scherzando!) mondo della creazione di saponi.
Come coltivarurare LE nostre piante.
Terreno, avete un suolo poco accogliente e sassoso?
Non tutte le varietà di lavanda sono però così rustiche (resistenti al freddo bene l officinalis, bene l angustifolia, ma attenzione a ciò che acquistate!
Impianto, con larrivo della primavera possiamo trapiantare in giardino le piccole piante di lavanda acquistate o fatte da noi, lasciando circa 80 cm di spazio tra una pianta e laltra, spazio che dovremo ridurre alla metà qualora decidessimo di fare una siepe.Moltiplicazione per seme La pianta può essere moltiplicata mediante semi a marzo/aprile.La potatura dellalbero in crescita serve a condizionarne la forma e a farlo crescere più ordinatamente, mentre nella fase adulta basta solo tagliare i rami danneggiati o quelli che si incrociano tra loro togliendo aria e luce alla chioma.Per la sua forma e il suo portamento, viene usato anche per decorare i viali dei cimiteri, dove si erge con tutta la sua silenziosa bellezza e regalità.Home Come fare il sapone di Marsiglia in casa.Ricette FAI DA TE, come fare il sapone di Marsiglia in casa.Il cipresso originale, ovvero il Cupressus sempervirens, è un maestoso albero ornamentale che spesso campeggia nei parchi e nei giardini pubblici.Versare la soda caustica nellacqua.Aspettare che la temperatura scenda a circa.Mentre durante il periodo autunnale e invernale è sufficiente una volta al mese.Il primo anno effettueremo una potatura leggera dopo la fioritura (qualche centimetro al di sotto dei fiori) perché la pianta assuma una forma gradevole, ma gli anni successivi dovremo aggiungerne una più drastica allinizio della primavera (febbraio-marzo) per abbassarla ulteriormente, questa volta andranno tagliati.



E poi ho conosciuto Lucia Luigi, in riva al mare, con uno dei loro primi stand.
Il loro nome botanico è Cupressus sempervirens da non confondere con il Chamaecyparis, albero di origine americana impropriamente chiamato cipresso.
Tipo DI terreno - rinvashlorophytum c rescono molto rapidamente e pertanto è necessario travasarli non appena le radici hanno riempito il vaso.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap